La solidarietà trentina atterra in Somalia

22 agosto 2011
Avviata la distribuzione di viveri a 1500 famiglie del Basso Shabelle

Luned́ 22 agosto sono state avviate le consegne delle confezioni di cibo nella regione del Basso Shabelle, iniziando nel villaggio accanto al centro scolastico di Afgooye e poi in altri villaggi vicini.

Nelle ultime tre notti lo sgangherato camioncino del partner locale ha raggiunto otto villaggi e distribuito i pacchi di cibo ai capi famiglia.

Nella zona del Basso Shabelle la distribuzione deve avvenire di notte per evitare che i miliziani di Al Shabaab se ne rendano conto e sequestrino i viveri, o che venga messa in pericolo la vita degli operatori della Madina Warsame.

Le prime 1500 famiglie hanno coś ricevuto riso, mais, fagioli e olio in quantità sufficienti da assicurarsi un pasto al giorno per i prossimi 15 giorni e hanno potuto rimandare di qualche settimana l’esodo del proprio villaggio verso i campi profughi.

Una scuola per la vita - Trento - Italia          -                 area riservata